Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2013-2015 | Cagliari #MapBox

In Consiglio Comunale si discute il bilancio di previsione 2013. Uno dei più importanti allegati al bilancio è il Piano Triennale delle Opere Pubbliche che contiene le opere pubbliche al di sopra dei 100.000 € programmate per il triennio 2013/2015, per un totale di circa 350 milioni di euro di lavori.

Come circolo Copernico abbiamo voluto dare il nostro contributo costruendo una mappa interattiva per offrire ai cittadini un quadro generale dei principali interventi previsti per la nostra città nei prossimi tre anni di amministrazione Zedda, in modo che tutti possano monitorarne l’operato più consapevolmente misurando il proprio giudizio sulla realizzazione di quanto enunciato nelle dichiarazioni programmatiche e definito nei suoi strumenti di programmazione.

Nella mappa abbiamo inserito gli interventi puntuali, con l’indicazione delle risorse impegnate per ciascun intervento e la previsione di fine lavori.  [clicca sulla foto per navigare nel piano triennale]

Nella scheda si trova l’elenco completo degli intervisti previsti in tutto il territorio cagliaritano.

Schermata 07-2456505 alle 21.09.32

Il Piano triennale delle opere pubbliche è il documento di programmazione che individua in modo puntuale e sintetico l’oggetto di ogni singolo intervento che l’Amministrazione intende realizzare, il relativo costo complessivo presunto e le risorse finanziarie disponibili.
Si individuano cinque grandi areeViabilità e Mobilità, Lavori Pubblici, Igiene del Suolo e Impianti Tecnologici, Ambiente e Verde, Protezione Civile – articolate in 170 interventi che riguardano le esigenze complessive della città e che rappresentano con coerenza la sintesi del lavoro svolto in questi primi due anni di attività dell’Amministrazione.

Importanti gli investimenti nel campo della viabilità e della mobilità. Tra gli altri interventi, si segnalano la realizzazione delle rotatorie in piazza Sant’Avendrace, in via Cadello all’incrocio con via Is Mirrionis, tra via Vesalio e via Biasi e lungo il viale Poetto insieme a quelli per il miglioramento della viabilità in viale Marconi.

Diversi gli interventi estrapolati dal piano parcheggi: da quelli di scambio lungo la linea della metropolitana alla sopraelevazione di quelli di via Cesare Battisti, dalla realizzazione in piazza Donatori di sangue e in piazza Casu alla sistemazione di sterrati di proprietà comunale in cui si alterneranno verde e stalli per le auto.

Nell’ottica del nuovo concetto di mobilità impostato dall’amministrazione, sono rilevanti gli interventi previsti per la mobilità ciclabile. Sempre in quest’ottica vanno inquadrati il rifacimento delle corsie preferenziali da piazza Matteotti e verso la via Roma (lato porto), via XX Settembre e via Sonnino e la realizzazione di nuovi corridoi per il trasporto pubblico locale.

Grande importanza riveste la manutenzione di strade e marciapiedi, la riqualificazione dei sottoservizi e l’eliminazione delle barriere architettoniche: interventi previsti in tutti i quartieri della città.

Fondamentale il lavoro di recupero e riqualificazione del patrimonio immobiliare dell’Amministrazione. In tal senso il Piano prevede il rafforzamento delle attività di manutenzione straordinaria e il finanziamento di interventi specifici in particolare per l’edilizia residenziale pubblica (ERP) in piazza Granatieri, per il completamento dei lavori nelle abitazioni del Borgo Vecchio a Sant’Elia (finanziate con il Piano Città) e nella zona di Santa Teresa a Pirri.

Sia nelle periferie che nel centro sono previsti interventi di riqualificazione delle piazze: da quella di San Michele alla piazza delle Aquile a Pirri sino alle piazze Garibaldi e Gramsci. Previsti gli interventi di manutenzione straordinaria sui Mercati Civici e sugli immobili di proprietà del Comune: Palazzo Accardo (finanza di progetto), Palazzo Caide, il cosiddetto Palazzo Sorcesco.

Di grande rilievo l’articolato programma di riqualificazione di alcune delle vie del centro storico con la nuova pavimentazione di via Alghero, via Garibaldi, via Manno, Largo Carlo Felice, Corso Vittorio Emanuele, via Angioy, via Sassari e zone limitrofe: anche in questi casi si interverrà contemporaneamente sui sottoservizi.

Significativi gli interventi nel campo del patrimonio dei beni culturali: previste risorse, tra le altre, per il completamento del recupero dell’Anfiteatro Romano, per la manutenzione straordinaria della Passeggiata Coperta, il completamento e la valorizzazione degli scavi di Santa Caterina, l’ampliamento della Galleria comunale e interventi (anche in questo caso sono solo due esempi) per la chiesa di Sant’Avendrace e di Sant’Efisio così come per la Grotta della Vipera.

Importanti gli stanziamenti previsti per la riqualificazione, la ristrutturazione e la messa a norma del patrimonio scolastico comunale, dagli asili nido alle scuole primarie, insieme agli interventi per il verde scolastico e per l’efficientamento energetico delle strutture: in particolare per questi ultimi si cercherà di attingere a finanziamenti europei.

Da segnalare i 6 milioni per la riqualificazione e l’ampliamento degli impianti sportivi comunali già esistenti, ma anche il completamento della piscina di via Abruzzi da realizzare con lo strumento della finanza di progetto e il concorso di idee per la riqualificazione dello Stadio Sant’Elia.

Tra i progetti più significativi la realizzazione del porticciolo della piccola pesca a Sant’Elia (per cui è in corso l’individuazione del soggetto attuatore), i lavori di completamento della Mediateca (che saranno in pieno svolgimento da fine giugno) e quelli di completamento del Parco della Musica (dal piccolo teatro alla riqualificazione della scuola Cima da dedicare alle start-up culturali sino all’eliminazione barriere architettoniche).

Di forte impatto gli interventi del settore dei Servizi Tecnologici: si segnala in particolare un ulteriore lotto dei lavori di urbanizzazione di Barracca Manna, la realizzazione di tre ecocentri indispensabili per il nuovo sistema della raccolta differenziata e l’incremento dei fondi per la realizzazione dei canali navigabili (con risorse del Piano Città).

Importanti anche le risorse per l’ampliamento della rete wireless cittadina e per il telecontrollo degli impianti di illuminazione pubblica e la loro manutenzione straordinaria.

Significativo, infine, l’incremento delle risorse destinate ad Ambiente e Verde Pubblico: si segnalano, tra le altre, le risorse per la messa in sicurezza delle alberature cittadine, i già citati fondi per il verde scolastico, quelli per il recupero ambientale dell’ex Cava di Monte Urpinu e il progetto di aree verdi a Sant’Elia da inquadrare nelle opere complessive di riqualificazione dell’intero quartiere, finanziate con il Piano Città.

Pubblicato da

Circolo Copernico

Il circolo Copernico è un circolo tematico del Partito Democratico nato a Cagliari nell’autunno 2012, si occupa di affrontare tematiche legate a città-territorio, diritti e partecipazione in tutte le varie accezioni dei termini.

4 pensieri su “Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2013-2015 | Cagliari #MapBox”

  1. L’ha ribloggato su Costruiamo una città!e ha commentato:
    Mentre in aula il centrodestra fa ostruzionismo fino alle 2 del mattino procrastinando così l’approvazione del bilancio (con i ritardi conseguenti nella stipula della convenzione con il Cagliari Calcio e l’avvio dei bandi per la realizzazione delle opere pubbliche) qualcuno immagina che la politica sia anche altro. E dimostra che i circoli politici possano servire anche per informare i cittadini di quanto fanno i propri rappresentanti in modo aperto, trasparente e inclusivo.
    Un ottimo lavoro del circolo Copernico, che dimostra che ancora serve fare politica nei circoli e nelle sezioni, che servono i partiti, e che serve un Partito Democratico profondamente rinnovato che accompagni e guidi i cambiamenti che stiamo vivendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...